• Italiano
  • English

menu

22 giugno: seminario di Geochimica The PT-OS Isotopic System: From Microminerals to Planetary Processes

Il Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra dell’Ateneo organizza un seminario dove verranno illustrati innovativi traccianti per la formazione degli hot spot vulcanici e per lo studio del mantello terrestre durante l’Adeano

Lunedì 22 giugno, alle ore 14,30 nell’Aula A del Plesso Geologico (Parco Area delle Scienze 157A), del Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra “Macedonio Melloni” dell’Ateneo si terrà il seminario di Geochimica The PT-OS Isotopic System: From Microminerals to Planetary Processes.

Relatore del seminario sarà la prof.ssa Ambre Luguet, docente dello Steinmann Institut dell’Università di Bonn in Germania.

Gli elementi chimici altamente siderofili (Osmio, Iridio, Rutenio, Rodio, Platino, Palladio, Renio) sono presenti in ultra-traccia nelle rocce terrestri accessibili. Questo gruppo di elementi rappresenta tuttavia un formidabile strumento per ricostruire processi planetari difficilmente osservabili, quali la differenziazione mantello/nucleo e le successive storie di interazione mantello/nucleo e crosta/mantello. In questo seminario verranno illustrati alcuni esempi di applicazione dei sistemi isotopici Platino-Osmio (Pt-Os) e Renio-Osmio (Re-Os) che costituiscono innovativi traccianti per la formazione degli attuali hot spot vulcanici e per lo studio del mantello terrestre durante l'Adeano, vale a dire i primi 600 milioni di anni di vita del nostro pianeta. 

L’evento è organizzato dalla prof.ssa Alessandra Montanini, docente del corso di laurea in Scienze Geologiche del Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra “Macedonio Melloni” dell’Università di Parma.

Per informazioni: prof.ssa Alessandra Montanini   

Pubblicato Venerdì, 12 Giugno, 2015 - 13:17 | ultima modifica Lunedì, 15 Giugno, 2015 - 12:04